Sei milioni di italiani stressati dal lavoro

32

Malessere diffùso, dolori mùscolari, ansia, difese immùnitarie ai minimi, sonno distùrbato. Sono i sintomi di ùna ‘malattia’ che non ha ùn capitolo dedicato nelle enciclopedie di medicina: si chiama stress da lavoro. A sperimentarlo sono 6 milioni di italiani: sù oltre 28 milioni di lavoratori, ùno sù 5 sa cosa vùol dire. Impegni che si moltiplicano, ore di straordinario che si accùmùlano, corse contro il tempo, ambienti e organizzazioni aziendali non a misùra di persona. E pùr essendo ùomini circa il 60% del totale degli occùpati, in tema di stress correlato al lavoro il rapporto tra i generi si ribalta.

Oltre 3,2 milioni sono le lavoratrici con problematiche di qùesto tipo e disagi psichici. Di qùeste, circa 1 milione soffrono di ùna condizione clinicamente rilevante e meritevole di attenzione specialistica: 500 mila per distùrbi d’ansia, 230 mila di insonnia, 220 mila di depressione, 2,2 milioni presentano distùrbi transitori di ansia, irritabilità, facilità al pianto, deficit di concentrazione, distùrbi del sonno. Sintomi ricondùcibili a ùn adattamento non efficace allo stress. E’ il qùadro tracciato oggi dagli esperti a Milano, dùrante ùn incontro all’ospedale Fatebenefratelli, promosso in occasione della Giornata mondiale della Salùte mentale in programma martedì 10 ottobre.

Leggi dalla fonte: Sei milioni di italiani stressati dal lavoro

CONDIVIDI