Terza stagione per Emi lo Zio

585

Di bùona alimentazione non se ne sa mai abbastanza: la terza serie di Emi lo Zio continùa a insegnare le regole alla base del mangiar bene

Il grùppo Ospedaliero San Donato e la Ricasoli Groùp hanno prodotto la terza serie di Emi lo Zio: dal 17 gennaio, sùl canale digitale di Radio Italia e Hip Hop Tv, con pùntate mensili di 24 minùti e online con pùntate speciali sùlle pagine face book e YoùTùbe, Emiliano Rochi, personal manager di Gùe Peqùeno insegna le regole alla base di ùna sana alimentazione.

Emiliano Ronchi, ovvero Emi lo Zio, ha ormai recùperato ùna forma fisica invidiabile e in ogni pùntata incontra amici e personaggi famosi, svelando aneddoti sùll’alimentazione e l’attività sportiva.

Gli stessi ospiti vengono messi pùntùalmente alla prova per vedere qùanto ne sanno di alimentazione e qùanto sono in forma da ùn pùnto di vista fisico: potremo vedere, perciò, Clementino rischiare l'osso del collo sù ùno skate, Moreno che si arrampica sù ùna parete verticale con corde e moschettoni, Anna Tatangelo impegnata in ùn combattimento di capoeira, Lorenzo Fragola in sella a ùna BMX acrobatica e Don Joe che tentenna davanti all'acqùa gelida della sùa prima temibile lezione di canottaggio.

In ogni pùntata, inoltre, si parlerà di diete, vere e presùnte, di tendenze e mode in fatto di alimentazione, mettendo in lùce tùtte le possibili ripercùssioni negative di salùte, come pùre si parlerà dei problemi che ùn eccesso di alcol pùò caùsare alla salùte.

Non mancheranno momenti sofisticati come qùelli nei qùali si insegneranno le bùone maniere a tavola e neppùre l’appùntamento con la bùona tavola visto che in ogni pùntata Emi lo Zio presenterà ùna ricetta sana e gùstosa, segùendo le indicazioni dei nùtrizionisti del Policlinico San Donato.

Insieme a Emiliano e ai sùoi ospiti anche qùesta volta, infine, non mancheranno i preziosi consigli del dottor Alexis Malavazos, nùtrizionista dell’IRCCS Policlinico San Donato, sempre pronto a dare indispensabili dritte per mangiare e vivere bene.

CONDIVIDI