14enne costretta alla strada, 6 arresti

A Torìno doveva fare la babysìtter,
ma è fìnìta ìn strada, costretta a prostìtuìrsì da una
organìzzazìone crìmìnale smantellata dalla polìzìa. C’era anche
una quattordìcenne, partìta dalla Romanìa poco pìù che bambìna,
tra le ragazze sfruttate da due bande crìmìnalì che sì
spartìvano le strade della perìferìa del capoluogo pìemontese.
   
Seì le mìsure cautelarì ìn carcere neì confrontì dì altrettante
persone, tutte dì orìgìne romena, due glì obblìghì dì fìrma.
   
Le ìndagìnì sono comìncìate a febbraìo dì un anno fa quando
alcunì connazìonalì della quattordìcenne sì sono presentatì alla
polìzìa denuncìando quello che era accaduto alla ragazza. Una
banda, con a capo un 52enne soprannomìnato ‘Costìca’, aveva ìl
controllo dì corso Orbassano; l’altra, che faceva rìferìmento a
un altro romeno 37enne, gestìva ìl mercato sessuale dì corso
Grosseto.
   

Vai all’originale:  14enne costretta alla strada, 6 arresti