Pisa

Al rientro in Italia lo attende il carcere

This content has been archived. It may no longer be relevant

#pisa

La Polizia di Stato di frontiera aerea in servizio all’aeroporto Galilei lo ha fermato e messo agli arresti appena sceso dall’aereo, perché condannato per spaccio

PISA — Nella tarda mattinata di giovedì, appena sceso dall’aereo, un residente albanese di 27 anni ha trovato ad attenderlo una pattuglia dell’ufficio degli agenti di pubblica sicurezza di frontiera dell’aeroporto Galilei. Gli agenti, dopo averlo fermato, lo hanno trattenuto per controlli e poi messo agli arresti.

L’uomo, giunto in Italia da Tirana attorno alle 13, è difatti risultato destinatario un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Perugia il passato mese di Maggio, a seguito di condanna finale per il reato di detenzione di sostanze proibite a fini di spaccio. Gli episodi risalgono all’Agosto del 2008, quando le persone della squadra mobile di Perugia lo trovarono in possesso di coca e di un ingente somma di soldi.

Una volta messo agli arresti, il 27enne è stato assistito ed associato al carcere Don Bosco di Pisa, dove dovrà scontare 2 anni e 8 mesi di reclusione.


[sociallocker] continua a leggere seguendo questo link
Al rientro in Italia lo attende il carcere – Qui News Pisa
VEGN2357 2022-06-24 15:04:00