Albania, il Teatro Nazionale di Tirana demolito tra le proteste fermate 64 persone. Deluse le associazioni Lo Stato italiano intervenga”

Albania, il Teatro Nazionale di Tirana demolito tra le proteste fermate 64 persone. Deluse le associazioni Lo Stato italiano intervenga”

L’edificio, costruito nel 1938, era un esempio di eccellenza architettonica italiana. I manifestanti hanno presidiato la zona tutta la notte, denunciando “metodi già visti durante il regime”, poi all’alba di ieri il blitz. Al suo posto nascerà un complesso edilizio con centri commerciali, alberghi e servizi

“Monument kulture mbrohet nga populli”: per 27 mesi ha resistito, come “monumento culturale protetto dalla gente”. Ma all’alba di ieri, il Teatro Nazionale di Tirana è caduto sotto i colpi delle ruspe: il prezioso esempio di architettura italiana degli anni ’30 deve lasciar spazio ad una mega struttura avveniristica, dietro la quale si celano forti dubbi di speculazione edilizia. Quella che è stata la più lunga occupazione per la difesa di un bene pubblico in terra d’Albania, animata non dall’opposizione politica ma da quella civica, rischia, però, di essere …

 

Albania, il Teatro Nazionale di Tirana demolito tra le proteste fermate 64 persone. Deluse le associazioni Lo Stato italiano intervenga”

visita la pagina 

Lascia un commento