Alla fine del lockdown 25 delle imprese prevede ricavi calo del 30%


Alla fine del lockdown 25 delle imprese prevede ricavi calo del 30%

Il 25% delle imprese italiane dichiara di prevedere un fatturato 2020 inferiore rispetto a quello del 2019 di oltre il 30%, mentre il 42,2% dichiara una perdita di fatturato probabile tra il 20% e il 30%. Solamente l’8,1% del campione ha dichiarato effetti nulli o addirittura positivi. 

E’ quanto emerge dall’Osservatorio Cribis-Workinvoice sulla situazione delle imprese alla fine del periodo di lockdown.

Le ricadute negative sulla redditività 2020 sono ugualmente importanti: il 47,9% delle imprese prevede una perdita di bilancio, significativa per il 25,6% e tale da richiedere una ricapitalizzazione per il 2,4%. Interessante però anche il dato che vede un 15,6% delle imprese con un’aspettativa di utile simile o superiore a quello del 2019. Perdite significative sono state indicate dal 38,2% delle micro-imprese contro il 13% delle medie (fascia 20-50 milioni) e …

 

Alla fine del lockdown 25 delle imprese prevede ricavi calo del 30%

visita la pagina