Attualitá

Amadeus: “Sanremo? Non c’è alcun piano B, o si fa con il pubblico o nulla”

Amadeus: “Sanremo? Non c’è alcun piano B, o si fa con il pubblico o nulla” 

“Non c’è nessun piano B per il Festival di Sanremo, deve essere nella totale normalità. O si fa con il pubblico o nulla”: così, senza giri di parole, il conduttore Amadeus ha parlato della gara canora più famosa d’Italia, al Festival della tv e dei nuovi media di Dogliani. “È impensabile un Ariston vuoto, o con il pubblico distanziato e poi l’orchestra, ogni due metri. E chi lo dice a Fiorello che non può sputarmi l’acqua sul collo?”, ha aggiunto lo showman.

Amadeus: "Sanremo? Non c'è alcun piano B, o si fa con il pubblico o nulla"

“Il 17 dicembre su Rai 1 ci sarà la serata finale di Sanremo giovani, ma saranno presentati anche tutti i big che saranno in gara”, ha continuato il direttore artistico e presentatore del prossimo Sanremo, “speriamo il prossimo sia il primo post Covid. È un po’ presto per dire come sarà, è stata resa nota la data, dal 2 al 6 marzo, un mese dopo l’anno scorso. Vogliamo essere positivi, inteso come pensiero ovviamente e pensare che a marzo si possa tornare alla normalità. Ora partiamo con la musica, con la parte legata a Sanremo giovani”, ha proseguito, “la musica è la priorità. Dal primo settembre sono iniziati ad arrivare i pezzi e tutta la prima parte fino a novembre e quasi del tutto incentrata sulla musica. Avremo il piacere di ascoltare centinaia di canzoni”.


sanremo 2020

Sanremo 2020, ascolti boom per la prima serata: oltre 10 milioni di spettatori e il 52,2% di share

“Il…

Tags
Show More
Close