Notizie

Art Bonus, votazioni al via I musei lucchesi in corsa – La Nazione

Si può votare fino al 21 marzo la progettazione dei musei nazionali di Lucca selezionato per la nuova edizione del Concorso “Progetto Art Bonus dell’Anno” che premia i migliori interventi finanziati attraverso il credito di imposta inserito in Italia dal ministro Franceschini quale sostegno al mecenatismo culturale. I due musei – Palazzo Mansi e Villa Guinigi – promuovono la conservazione e la valorizzazione del patrimonio storico artistico e degli aspetti culturali legati alla città di Lucca e al suo…

Si può votare fino al 21 marzo la progettazione dei musei nazionali di Lucca selezionato per la nuova edizione del Concorso “Progetto Art Bonus dell’Anno” che premia i migliori interventi finanziati attraverso il credito di imposta inserito in Italia dal ministro Franceschini quale sostegno al mecenatismo culturale.

I due musei – Palazzo Mansi e Villa Guinigi – promuovono la conservazione e la valorizzazione del patrimonio storico artistico e degli aspetti culturali legati alla città di Lucca e al suo territorio con aperture straordinarie, mostre, conferenze, visite guidate e attività didattiche per scuole e nucleo familiari. Nell’ultimo anno a Palazzo Mansi e stata inaugurata la nuova illuminazione degli arazzi seicenteschi degli appartamenti monumentali. Diciotto preziosi vestiti fiamminghi che rappresentano Storie di Aureliano e Zenobia decorano le quattro Sale delle allegorie degli Elementi che si succedono al piano nobile del Palazzo chiudendo, con la Sala dell’Camera da letto, il percorso degli appartamenti monumentali. Grazie alla nuova illuminazione risplende in ogni dettaglio la stupenda narrazione assegnata a questi tessuti, opera di Geraert Peemans, della Manifattura di Bruxelles, su disegno di Justus van Egmont (1601-1674), allievo di Peter Paul Rubens.

Villa Guinigi ospita fino a maggio 2022, con aperture straordinarie e visite guidate gratuite, la

vetrina “Nuovi studi su Matteo Civitali“ che presenta due opere inedite “Il Salvator Coronatus“ di

Santa Maria Corteorlandini e la “Madonna con Bimbo“ di Colle di Compito attribuite all’artista al

termine delle inchieste del RIS sulle impronte digitali dell’autore. I due manufatti di pregio ritornano alla città

grazie al progetto congiunto della Direzione regionale dei musei della Toscana, Fondazione Banca del Monte di Lucca, che si e fatta carico del restauro e dell’allestimento, Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Lucca e Massa Carrara.

I Musei nazionali di Lucca hanno realizzato e promosso laboratori didattici digitali e in presenza per adulti, bimbi e nucleo familiari. Il Concorso Art Bonus si svolgerà in due fasi: dal 19 gennaio al 21 marzo 2022 le votazioni avranno luogo sul sito Art Bonus. Qualunque visitatore del sito potrà esprimere una sola preferenza per ciascun progetto in gara, ma potrà votare più progetti. Dal 22 marzo al 1° aprile 2022 i primi 10 progetti che avranno ricevuto il maggior numero di voti sulla piattaforma Art Bonus parteciperanno alle votazioni solo social, sfidandosi a suon di “Likes” sui profili Facebook e Instagram di Art Bonus.