Atti intrecciano via Gradoli, Nar e Sisde

Via Gradoli, strada romana famosa per il covo delle Br nel sequestro di Aldo Moro nel 1978, si intreccia con il processo sulla Strage di Bologna.

Nella stessa via, infatti, anche i Nar di cui faceva parte Gilberto Cavallini, imputato a 39 anni dall’attentato, avevano due covi, nel 1981.

E gli appartamenti in uso ai terroristi di estrema destra, così come quello delle Br, erano riconducibili a società immobiliari e a personaggi legati ai ‘Servizi segreti deviati’, in particolare al Sisde

Il collegamento è stato scoperto e viene messo in luce, apprende l’ANSA…
Leggi anche altri post Regionali o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer