Cronaca

Aumentano i contagi tra i giovani? Il pediatra Midulla| «…

#Coronavirus #Giovani #Sanità #Vaccini
«Per quanto mi riguarda avrei cominciato a vaccinare per prima la popolazione degli adulti in attività, tra 40 e 65 anni. Quelli che si muovono, lavorano e portano in giro in virus. Non bastava raccomandare di stare attenti. Bisognava fare prevenzione attiva». A sostenerlo, in un’intervista al Corriere della Sera, è Fabio Midulla, professore di Pediatria presso la facoltà di Medicina della Sapienza e presidente della società italiana malattie respiratorie infantili. «C’era da aspettarsi che una volta cadute tutte le restrizioni i giovani avrebbero ricominciato a prendersi a piene mani le proprie libertà» rischiando quindi di venire contagiati dal Coronavirus e di contagiare i propri coetanei. «Gli appelli all’attenzione non bastano: davanti ai maxischermi e nei luoghi di divertimento non c’è mascherina e distanziamento che tengano», dice l’esperto riferendosi agli assembramenti dei ragazzi per seguire Euro 2020.

Aumentano i contagi tra i giovani? Il pediatra Midulla| «Serviva prevenzione attiva. I vaccini sui 12-15enni sono sicuri»

Continua a leggere :Aumentano i contagi tra i giovani? Il pediatra Midulla| «Serviva prevenzione attiva. I vaccini sui 12-15enni sono sicuri»

Related Articles