Bari, ripresa delle attività culturali dopo il lockdown


Bari, ripresa delle attività culturali dopo il lockdown

“Siamo in un momento cruciale per il mondo degli operatori della cultura – commenta Ines Pierucci – che più di tutti ha pagato il prezzo di questo lockdown, e che ancora oggi vive una condizione di profonda incertezza.

L’idea di questa amministrazione è che la fruizione culturale debba essere considerata al pari del consumo dei cosiddetti beni di prima necessità, e che mai come adesso sia necessario individuare azioni, puntuali e strategiche, di sostegno agli operatori del settore”.

Va in questa direzione l’adesione alla rete degli assessori alla Cultura di 12 grandi città italiane, uniti nel chiedere al Ministro Franceschini la tutela della maggiore fragilità del settore. In particolare sono stati raggiunti risultati importanti: l’estensione del reddito di ultima istanza agli operatori del settore – artisti e organizzatori -, nonché ai lavoratori a intermittenza, con o senza partita IVA, lavoratori stagionali  e l’istituzione dei fondi per le …

 

Bari, ripresa delle attività culturali dopo il lockdown

visita la pagina