Pistoia

Belgiorno (FdI) dopo Pistoia: “Nel 2024 faremo il colpo a Prato”

This content has been archived. It may no longer be relevant

#pistoia

Fratelli d’Italia stravince a Pistoia sul Pd; Lucca e Carrara al ballottaggio; crollo di Lega e 5 Stelle. E’ questo in estrema sintesi il dipinto che esce dalla tornata di amministrative conclusa ieri: Lucca e Cararra vanno al ballottaggio (testa a testa tra centrodestra e centrosinistra per entrambe); Alessandro Tomasi, candidato di Fratelli d’Italia nella coalizione di centrodestra, fa il bis a Pistoia, staccando di oltre 20 punti percentuali al 1º turno la candidata del Pd Federica Fratoni. Gli esponenti pratesi del partito di Giorgia Meloni come Claudio Belgiorno guardano già all’incontro delle comunali del 2024. “La Lega sta attraversando un momento negativo, dal 32% che aveva ottenuto alle scorse politiche a ora. Dovrà lavorare per cambiare una classe dirigente su scala regionale”, commenta Belgiorno riguardo alla prestazione in Toscana dell’alleato di centrodestra.

Ascolta l’intervista al consigliere di Fratelli d’Italia Claudio Belgiorno:

La Lega raccoglie il 6% di consensi sia a Carrara che a Lucca in coalizione, ma il commissario provinciale del Carroccio vede il bicchiere mezzo pieno: “I numeri a Carrara e Lucca sono cresciuti rispetto alle ultime elezioni amministrative del 2017”.

Ascolta l’intervista al commissario provinciale della Lega Luis Micheli Clavier:

Se guardiamo ai partiti, il Pd è anche ora il 1º in Toscana e il Movimento 5 stelle non ha dato forza a Fratoni con il suo 2% a Pistoia, dove ha fatto il suo debutto la coalizione tra grillini e  Pd.

Ascolta le interviste a Marco Biagioni,


VEGN2395->> 2022-06-14 07:00:00