Livorno

Benetti, a Livorno gli yacht sono sempre più ‘green’

This content has been archived. It may no longer be relevant

#livorno

Livorno, 5 luglio 2022 – «Tutti gli yacht B.Yond di Azimut Benetti Group saranno costruiti a Livorno. Possiamo contare per questa gamma di prodotto sulla collaborazione con Siemens voluta dal presidente Paolo Vitelli”. Lo ha sancito ieri Sebastiano Fanizza, chief commercial officer dell’azienda leader mondiale della nautica di lusso (1º produttore al mondo di yacht oltre i 24 metri), declinata sempre di più in chiave green, dando impulso agli obiettivi di sostenibilità e risparmio enegetico. Obiettivi “già perseguiti in anni passati” ha sottolineato la vicepresidente Azimut Benetti Group Giovanna Vitelli.

Ieri è avvenuto il varo dello yacht ibrido di ultima generazione di Azimut Benetti Group al Caniere Azimut Benetti di Livorno.

Ha ricordato sempre la vicepresidente Giovanna Vitelli: “Nel 2006 producemmo il 1º yacht diesel elettrico Magellano. Nel 2010 il 1º yacht ibrido Luminosity. Siamo stati pionieri. Ora puntiamo su yacht con -30% di consumi e con -30% di emissioni grazie alla minore resistenza all’acqua e riduzione peso yacht e alla nuova propulsione”.

Tutto questo si traduce in imbarcazioni super green “in grado di usare il calore dei motori – ha ribadito la vicepresidente Giovanna Vitelli – per scaldare l’acqua a bordo. Il fotovoltaico viene usato per produrre elettricità. Gli yacht saranno dotati pure di un sistema di purificazione per produrre acqua potabile. Non ci saranno rumori né emissioni quando lo yacht starà fermo in porto”.

“Tutto questo ce lo chiedono gli armatori e gli acquirenti, sono lori i primi a dare questi input.


VEGN2395->> 2022-07-04 19:27:00