Attualitá

Bielorussia, migliaia in corteo a Minsk. Testimoni: centinaia di arresti

Bielorussia, migliaia in corteo a Minsk. Testimoni: centinaia di arresti 

MINSK – A migliaia, soprattutto donne, sono tornati a marciare in Bielorussia, in particolar modo nelle strade di Minsk. Il portale Tut.by ha postato alcuni video in cui si vedono i manifestanti camminare per una delle arterie del centro della capitale bielorussa.

Secondo il racconto di alcuni testimoni la polizia bielorussa avrebbe arrestato centinaia di persone e ci sarebbero stati brevi scontri con gli agenti che poi “ci hanno bloccato la strada e iniziato a prelevare le persone una per una dalla folla”. Tra le persone fermate, anche l’attivista dell’opposizione Nina Baginskaja, 73 anni, diventata un’icona del movimento di protesta durante le manifestazioni del mese scorso.
Come sempre accade, gli automobilisti suonano il clacson per segnalare il proprio sostegno. Tra gli slogan, “libertà per i giornalisti”. Le donne hanno anche esposto dei cartelli in cui si può leggere, a caratteri latini, SOS. I manifestanti chiedono da più di un mese le dimissioni del presidente Aleksandr Lukashenko.
 

Dal governo di Minsk, duro attacco all’Unione europea per la partecipazione dell’ex candidata alla presidenza bielorussa, Svetlana Tikhanovskaja, alla riunione del Consiglio dei ministri degli Esteri a Bruxelles la prossima settimana: il regime di Lukashenko la definisce come “una mancanza di rispetto nei confronti dei cittadini”. Lo riferisce il…

seguiciapprofondisci la notizia dal sito di origine
Tags
Show More
Close