Bologna celebra il ‘compito’ di Mozart

L’Accademia Filarmonica di Bologna ha inaugurato la nuova Sala del compito di Mozart all’interno di Palazzo Carrati, sede storica dell’istituzione, dove è esposto il manoscritto redatto il 9 ottobre 1770 dal quattordicenne Wolfgang Amadeus Mozart, insieme ai principali documenti ed oggetti legati alla vicenda.

Il superamento della prova d’esame consentì a Mozart di essere aggregato alla storica istituzione bolognese e di ottenere l’ambito titolo di “Maestro Compositore”.

La sala è stata inaugurata da Loris Azzaroni, presidente dell’Accademia Filarmonica, e da Romano Vettori, archivista dell’Accademia

“L’inaugurazione della Sala del compito…
Leggi anche altri post Regionali o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer