Prato

Bolognini cent’anni dopo: le iniziative per celebrare il regista pistoiese

This content has been archived. It may no longer be relevant

#prato

Il 28 giugno 1922, in via Dalmazia a Pistoia, nasceva Mauro Bolognini (Pistoia, 1922-Roma, 2001). 100 anni dopo esatti, si insedierà nella sua città natale, il Comitato Nazionale per le celebrazioni del centenario della nascita. A costituirlo il Centro Mauro Bolognini di Pistoia, il Comune di Pistoia, la Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, la Regione Toscana, la Fondazione Sistema Toscana, la Cineteca di Bologna ed il Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale di Roma.

Le celebrazioni partiranno da Pistoia per poi estendersi a Firenze, Bologna e Roma per un anno di convegni, proiezioni speciali, rassegne, restauri, pubblicazioni e incontri dedicati al maestro Mauro Bolognini.

“Ricordare Bolognini è un dovere della città e dell’Italia intera – dichiara Roberto Cadonici, presidente del Centro intitolato al regista. Stiamo cercando di farlo con l’aiuto di tutti gli enti che hanno costituito l’apposito Comitato, che ha lo scopo non solo di celebrare Bolognini, ma pure di organizzare e coordinare le esibizioni che gli stessi Enti sottoscrittori riterranno di promuovere durante questo anno”. Il fulcro delle feste sarà costituito da un Convegno internazionale di studi sull’opera del Maestro, che si aprirà nel giorno della ricorrenza, il 28 giugno 2022, nella Sala Maggiore del Palazzo Comunale a Pistoia, per proseguire i suoi lavori il giorno successivo nell’Auditorium Terzani della Biblioteca San Giorgio, sempre a Pistoia.

Parallelamente al convegno, 2 eventi collaterali di particolare interesse: martedì 28 giugno alle ore 21,30 a Pistoia, al Piccolo Teatro Mauro Bolognini si terrà la proiezione del film “F


VEGN2395->> 2022-06-24 11:33:00