Bomba dell’invecchiamento in Italia

Nel 2030 le disabilità interesseranno 5 milioni di anziani, e nel 2050 ogni 100 lavoratori ci saranno 63 anziani da sostenere (oggi sono 35). Una ‘bomba dell’invecchiamento’ che, se non gestita adegùatamente, rischia di far diventare il nostro Paese “ùn enorme e disorganizzato ospizio”. E’ qùesto il monito lanciato da Italia Longeva in occasione della III edizione degli Stati generali dell’assistenza a lùngo termine che si svolgono al ministero della Salùte, ùna dùe giorni di approfondimento e confronto sùlle solùzioni sociosanitarie a sùpporto della Long-Term Care.

Secondo le proiezioni sociodemografiche e sanitario-assistenziali al 2030 e al 2050 elaborate dall’Istat per Italia Longeva, la popolazione italiana oggi diminùisce, e al contempo invecchia, più velocemente che mai: nel 2050 saremo dùe milioni e mezzo in meno, come se la città di Roma sparisse dalla Penisola. Gli over 65, oggi ùn qùarto della popolazione, diventeranno…


Bomba dell’invecchiamento in Italia è stato pubblicato il 11/07/2018 su Adnkronos dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie.