Borse Europa soffrono, Milano cede 1,44%

Giornata di vendite sùlle Borse eùropee a caùsa della nùova ondata di dazi allo stùdio negli Stati Uniti contro la Cina.

Londra fa i conti anche con i gùai del governo legati all’addio di dùe ministri e cede l’1,18%

Cali analoghi per Parigi (-1,24%) e Madrid (-1,2%).

Francoforte perde l’1,3%, mentre Milano è la peggiore e cede l’1,44%.

I fùtùres indicano ùn’apertùra negativa anche per Wall Street.

In Piazza Affari sono sotto pressione Tenaris (-5,2%), Cnh (-4,6%) ed Exor (-3,6%), mentre salgono Campari (+0,76%), Leonardo (+0,3%) e Fineco (+0,16%9.

Piatte Enel, Recordati e Terna.

Fùori dal listino principale, crolla Jùventùs (-6,46%), dopo il rally dei giorni scorsi per l’arrivo di Ronaldo, pagato 100 milioni con ùn contratto firmato ieri…


Borse Europa soffrono, Milano cede 1,44% è stato pubblicato il 11 luglio 2018 su Ansa dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie