Il calcio torna a porte chiuse i ricordi dello stadio prima del Coronavirus


Il calcio torna a porte chiuse i ricordi dello stadio prima del Coronavirus

Il ritorno in campo del calcio al tempo del Covid-19

Oggi le partite di serie A tornano in campo “postpandemia” a porte chiuse e a molti mettono un angoscia “semispettrale”, almeno per i 50enni come me i cui ricordi calcistici – FORTUNATAMENTE – sono all’opposto.

Quel misto di stanchezza ed entusiasmo frivolo che ti svegliava alle 5 e 50 per la trasferta a San Siro e mentre ti precipitavi a fare la doccia nel silenzio mattiniero rotto solo da qualche utilitaria che velocemente passava in via Cavour forse di qualche mattiniero arzillo o meglio ancora di giovani al ritorno dalla disco…. tua madre allo scroscio iniziale della acqua tiepida della doccia ti sussurrava che oltre ai panini migliori con “l’afffettato di Bilancioni” ti aveva arricchito lo zaino di succhi, merendine e ottima frutta mentre tu con un cenno di furtivo assensi …

 

Il calcio torna a porte chiuse i ricordi dello stadio prima del Coronavirus

visita la pagina