Caos sugli assistenti civici. Il Governo ci mette una pezza. M5S contro la fuga in avanti del ministro Boccia. Poi arriva laccordo i volontari non sono poliziotti

Caos sugli assistenti civici. Il Governo ci mette una pezza. M5S contro la fuga in avanti del ministro Boccia. Poi arriva laccordo i volontari non sono poliziotti

In principio fu la caccia al runner, ora con la tanto agognata fine del lockdown e la fase2 abbiamo un nuovo soggetto antropologico da vessare e perseguire in ogni modo: il frequentatore di aperitivi. Pericoloso soggetto che si aggira e si “assembra” di fronte ai locali con uno spritz o un mojito in mano (anche se quest’ultimo va più di moda in spiaggia al Papeete di Milano Marittima più che nei locali della movida cittadina). O almeno ci hanno provato a renderlo un “perseguitato politico” mettendogli alle calcagna una carica di 60 mila “assistenti civici” che su base volontaria devono vigilare sul rispetto delle distanze sociali durante l’happy hour.

Da Palazzo Chigi, dove ieri si è tenuta una riunione in merito si precisa però che l’iniziativa della sorveglianza volontaria “si inserisce nell’alveo di quelle già assunte dalla Protezione civile, che hanno portato a …

 

Caos sugli assistenti civici. Il Governo ci mette una pezza. M5S contro la fuga in avanti del ministro Boccia. Poi arriva laccordo i volontari non sono poliziotti

visita la pagina 

Lascia un commento