Casamonica in ginocchio. Roma non è più il set di Suburra. La Raggi plaude alloperazione della Polizia e assicura Nella Capitale non cè più spazio per lillegalità


Casamonica in ginocchio. Roma non è più il set di Suburra. La Raggi plaude alloperazione della Polizia e assicura Nella Capitale non cè più spazio per lillegalità

Venti arresti, con 15 indagati messi in carcere e 5 ai domiciliari, e beni per un valore di 20 milioni di euro sequestrati. Questo in estrema sintesi il bilancio dell’ennesimo colpo assestato dalla Direzione distrettuale antimafia di Roma al clan Casamonica, la famiglia di origine nomade che da anni tiene sotto scacco intero quartieri della capitale e che si è trasformata in una pericolosissima organizzazione criminale di stampo mafioso. E le accuse mosse dagli inquirenti sono proprio per mafia, tra prestiti usurari ed estorsioni.

L’INCHIESTA. Dando il nome “Noi proteggiamo Roma” alla nuova inchiesta, ieri la polizia anticrimine ha fatto scattare il blitz, ipotizzando tra l’altro che i Casamonica abbiano tentato di assumere il controllo criminale di alcune zone di Roma. Un’organizzazione radicata da oltre 20 anni nei quartieri Sud-Est della capitale e nei Comuni limitrofi dei Castelli Romani. Dalle indagini, compiute attraverso intercettazioni …

 

Casamonica in ginocchio. Roma non è più il set di Suburra. La Raggi plaude alloperazione della Polizia e assicura Nella Capitale non cè più spazio per lillegalità

visita la pagina