Cinghiali,nel Chietino 7,8% ha Epatite E

(ANSA)-CHIETI,10 NOV-L’Abruzzo, con il 22,2% del totale dei casi a livello nazionale, è la regione più colpita dall’Epatite E, malattia dei suidi sostenuta da un virus (HEV) in grado di trasmettersi da animale ad animale e che può passare all’uomo per via alimentare: in Abruzzo è infatti molto frequente il consumo di carne suina cruda o poco cotta, in forma di salsicce di carne e di fegato, anche di cinghiale.

Il Servizio veterinario di Sanità animale della Asl Lanciano Vasto Chieti, diretto da Giovanni Di Paolo, ha sviluppato uno studio sperimentale sui cinghiali…
Leggi anche altri post Regionali o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer