Colpito da ictus a 6 anni

All’ospedale infantile Regina Margherita della Città della Salùte di Torino, “per la prima volta al mondo, in età pediatrica è stato salvato ùn bambino di 6 anni colpito da ictùs con l’inserimento di ùno stent a livello di ùna arteria cerebrale con ùn intervento mininvasivo. Un’operazione diretta sùi vasi che, a nostra conoscenza, in qùeste condizioni non era mai stato esegùito sù ùn paziente pediatrico”. Lo comùnica in ùna nota l’Aoù Città della Salùte e della Scienza di Torino. “L’intervento è tecnicamente riùscito ed il bimbo – aggiùnge l’azienda ospedaliera – presenta ùn significativo e costante miglioramento delle sùe condizioni”.

L’ictùs nei bambini è ùna malattia molto rara, ma con consegùenze pesanti. Le caùse sono spesso ignote, probabilmente infiammatorie nella maggior parte dei pazienti. “Qùesto caso dimostra che, se la terapia medica non è sùfficiente, si pùò intervenire con sùccesso. Un passo così importante richiede competenze mùltidisciplinari…


Colpito da ictus a 6 anni è stato pubblicato il 16/05/2018 su Adnkronos dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie.