Cronaca

Como, pulizie in strada: l’assessora toglie la coperta al clochard e la butta via

Como, pulizie in strada: l’assessora toglie la coperta al clochard e la butta via 

Il video dura appena 30 secondi, ma è molto eloquente: Angela Corengia, assessora alle Politiche sociali del Comune di Como, si avvicina a un clochard addormentato, gli sottrae la coperta e la getta poco lontano, in modo da obbligarlo ad alzarsi e consentire la sanificazione dei portici di San Francesco, dove abitualmente durante la notte trovano riparo alcuni senzatetto. La scena è stata filmata e postata su Facebook dagli attivisti del gruppo “Cominciamo da Como”, che definiscono quello di Corengia “un comportamento inaccettabile, che descrive però in modo perfetto l’atteggiamento di questa giunta verso le persone senza fissa dimora: intollerante e violento”.

in riproduzione….

Non è infatti la prima volta che le prese di posizione dell’amministrazione di centrodestra guidata dal sindaco Mario Landriscina suscitano polemiche: alla fine del 2017 aveva fatto scalpore l’ordinanza anti accattonaggio, che vietava ai mendicanti di chiedere l’elemosina e rendeva di fatto impossibile alle associazioni assisterli fornendo cibo e coperte.

 
Secondo Patrizia Lissi, consigliera comunale del Pd, “il terribile gesto dell’assessora Corengia tradisce una tragica mancanza di compassione ed empatia ormai diventata cronica. Per il Comune, che affronta la questione unicamente dal punto di vista dell’ordine pubblico, i senza dimora sono una questione di sicurezza, non persone da aiutare. E…

Tags
Show More
Close