Contratti in scadenza al 30 giugno, che succede con la fine della stagione al 31 agosto

Contratti in scadenza al 30 giugno, che succede con la fine della stagione al 31 agosto

La Serie A è pronto a ripartire. Quando? Il 28 maggio – giorno dell’incontro tra Governo e vertici del calcio italiano – sarà dirimente al riguardo e ci sarà finalmente l’indicazione di una data precisa (l’ipotesi ventilata è il 20 giugno). Una cosa è già certa: entro il 20 agosto bisognerà portare a termine i tornei, poco dopo (31 agosto) calerà ufficialmente il sipario sull’edizione 2019-2020.

Sarà un’estate molto calda sia sotto il profilo delle competizioni (dai campionati nazionali alle Coppe, Champions ed Europa League in agenda ad agosto) sia per quanto riguarda le questioni di mercato e contrattualistica. Nel primo caso, una volta fissato il nuovo fischio d’inizio, servirà compilare calendari serrati o – nelle peggiore delle ipotesi – ricorrere al “piano b” che la Figc ha messo in preventivo: playoff di breve durata oppure classifica d’ufficio come …

 

Contratti in scadenza al 30 giugno, che succede con la fine della stagione al 31 agosto

visita la pagina 

Lascia un commento