Coronavirus, diminuiscono ancora i decessi (120). Ma cresce lincidenza dei casi in Lombardia

Coronavirus, diminuiscono ancora i decessi (120). Ma cresce lincidenza dei casi in Lombardia

ROMA. Restano stabili per il quarto giorno consecutivo a quota seicento il numero dei nuovi contagi, oggi 669, 17 in più di ieri. Calano da 130 a 120 i decessi. Mentre vanno sempre più svuotandosi i reparti Covid, con 262 ricoverati in meno e le terapie intensive, dove si liberano 23 letti in giornata. Complessivamente restano ricoverati 9.267 pazienti colpiti dal virus, ai quali se ne aggiungono 48.485 in isolamento domiciliare. Praticamente i positivi con sintomi più gravi che richiedono il ricovero ospedaliero sono oramai solo un quinto. Erano la metà il 23 marzo.
Cresce però l’incidenza dei casi lombardi sul totale. Oggi la regione ne conta 441, contro i 293 di ieri. E con questi numeri appare improbabile una riapertura dei confini regionali. E che l’Italia del virus sia spaccata in due lo dicono i dati odierni delle regioni meridionali, Isole comprese: i nuovi …

 

Coronavirus, diminuiscono ancora i decessi (120). Ma cresce lincidenza dei casi in Lombardia

visita la pagina 

Lascia un commento