Coronavirus, l’esempio Ferrari per tornare al lavoro: tamponi a tappeto (e non solo)

Coronavirus, l’esempio Ferrari per tornare al lavoro: tamponi a tappeto (e non solo)

La Ferrari si prepara al ritorno alle attività produttive dopo l’emergenza Coronavirus, nella massima sicurezza, con trasparenza e serietà. Il management della Casa del Cavallino Rampante ha messo a punto il programma – denominato Back on Track – per il riavvio delle attività nelle sedi di Maranello e Modena. Per farlo, si è avvalso della consulenza di una squadra di virologi ed esperti e del patrocinio della Regione Emilia Romagna.

Il progetto deve ancora essere avviato, potrà essere modificato per rispettare eventuali standard definiti dalle autorità nazionali, ma si può già dire che la sua impostazione – coinvolgimento di esperti e autorità locali, ma anche complessità delle misure adottate – rappresenta un esempio di come andrebbe affrontata la questione del ritorno al lavoro (detto che poche altre aziende dispongono delle risorse economiche della Ferrari, questo è ovvio). Ecco di seguito tutti i dettagli.

Innanzitutto, il programma prevede …


fonte

fonte

Lascia un commento