Coronavirus, il gruppo ribelle dei medici legali «Fateci fare le autopsie»

Coronavirus, il gruppo ribelle dei medici legali «Fateci fare le autopsie»

Professor Pomara è vero che lei a alcuni suoi colleghi vi state organizzando contro la circolare che di fatto non vuole le autopsie per i morti di Covid-19?
«Ci stiamo organizzando contro il lockdown della scienza. Siamo una trentina. Medici legali e anatomopatologi biochimici, anestesisti e clinici medici di Foggia, Trieste, della Sapienza di Roma, Catania, Messina e Torino. Abbiamo deciso di fare da soli, visto che lo Stato non vuole utilizzare le nostre conoscenze».

E che cosa state facendo?

Chi finanzia le vostre ricerche?
«Finora è stato autofinanziamento, adesso ha deciso di darci una mano una fondazione catanese. Fra noi ci stiamo dividendo i compiti a seconda del tipo di laboratorio di cui disponiamo e dei contributi che possiamo dare. Lo scopo è cercare di capire il più possibile su questo virus, pi …

 

Coronavirus, il gruppo ribelle dei medici legali «Fateci fare le autopsie»

visita la pagina 

Lascia un commento