Coronavirus Roma, l’allarme: “Non ho la bombola di ossigeno”, polizia soccorre una 95enne

Coronavirus Roma, l’allarme: “Non ho la bombola di ossigeno”, polizia soccorre una 95enne

Ogni tanto una storia a lieto fine anche in tempi di coronavirus. A raccontarla è la polizia di Stato che ha aiutato una donna di 95 anni in seria difficoltà perchè aveva bisogno della bombola di ossigeno. Tutto è successo questa mattina quando poco prima delle 9 alla sala operativa della questura di Roma è arrivata la telefonata della nonnina: “Mi manca la bombola di ossigeno e la mia farmacia non fa consegne a domicilio”.

Il dirigente dell’Ufficio Prevenzione generale e soccorso pubblico, Massimo Improta, si è subito attivato e ha dato disposizione di andare presso la farmacia in zona Casilina, dove la nonnina è solita rifornirsi per ritirare la bombola di ossigeno. Una volante è andata sul posto, ha ritirato la bombola che ha consegnato all’anziana. Felice la nonnina che ha ringraziato i poliziotti con un caloroso sorriso.


Post simile

Lascia un commento