Coronavirus, il sindaco di Brescia chiude” la movida per il weekend distanze non rispettate e mascherine sotto il mento. Aggrediti 2 vigili


Coronavirus, il sindaco di Brescia chiude” la movida per il weekend distanze non rispettate e mascherine sotto il mento. Aggrediti 2 vigili

Gente in piazza, distanze non rispettate e mascherine tenute sotto il mento. Nella città lombarda, tra le province più colpite, è scattato l’allarme nel primo venerdì dopo la riapertura. Il presidente della Lombardia: “Pronti a nuove restrizioni”

Speciale Coronavirus – iscriviti alla newsletter e ricevi gli ultimi aggiornamenti nella tua casella.

Gente in piazza, distanze non rispettate e mascherine tenute sotto il mento. A Brescia, tra le province più colpite dal coronaviruis, è scattato l’allarme movida nel primo venerdì dopo la riapertura. La gente ha riempito Piazzale Arnaldo, cuore del divertimento in centro città. Poco prima di mezzanotte la Polizia locale ha ricevuto l’ordine di impedire nuovi ingressi. Il sindaco di Brescia Emilio Del Bono aveva annuncitoa provvedimenti: “O riusciamo a contingentare gli accessi o firmo un’ordinanza di chiusura della piazza”. E così è stato …

 

Coronavirus, il sindaco di Brescia chiude” la movida per il weekend distanze non rispettate e mascherine sotto il mento. Aggrediti 2 vigili

visita la pagina