Coronavirus, lo Stato impugna la legge provinciale sugli appalti di Fugatti. Lui replica ”Abbiamo competenza piena in materia. Atto contraddittorio del Governo Conte”

Coronavirus, lo Stato impugna la legge provinciale sugli appalti di Fugatti. Lui replica ”Abbiamo competenza piena in materia. Atto contraddittorio del Governo Conte”

TRENTO. ”Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro per gli affari regionali e le autonomie Francesco Boccia, ha esaminato nove leggi delle Regioni e delle Province autonome e ha quindi deliberato: di impugnare la legge della Provincia di Trento n. 2 del 23 marzo 2020, recante “Misure urgenti di sostegno per le famiglie, i lavoratori e i settori economici connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19 e altre disposizioni”, in quanto alcune disposizioni in materia di contratti pubblici contrastano con la normativa statale di riferimento in materia di appalti, violando l’articolo 117, secondo comma, lettera e), della Costituzione”. Così recita il bollettino ufficiale del consiglio dei ministri del governo italiano. La norma impugnata è quella che riguarda, in particolar modo, gli appalti e per la Provincia e il presidente …

 

Coronavirus, lo Stato impugna la legge provinciale sugli appalti di Fugatti. Lui replica ”Abbiamo competenza piena in materia. Atto contraddittorio del Governo Conte”

visita la pagina 

Lascia un commento