Notizie

cosa è, come si calcola e a cosa serve l’indice Rt

cosa è, come si calcola e a cosa serve l’indice Rt 

adv-130

ALESSANDRIA – Ogni settimana il ministero della Salute diffonde l’indice Rt delle singole regioni. L’indice di trasmissibilità, che si legge erre con ti, è il parametro che misura la potenziale trasmissibilità di una malattia infettiva: in questo caso il Covid-19. Il valore Rt permette, come da linee guida del ministero della Salute, di valutare l’efficacia nel lungo tempo di quelle che sono state le contromisure adottate per fermare la diffusione del coronavirus nel nostro Paese. Un dato positivo relativo all’indice di trasmissibilità deve essere inferiore all’uno.

COME SI CALCOLA L’INDICE RT

Il valore di Rt si calcola come differenziale sulla base del numero dei contagi avvenuti nei giorni precedenti. Per questo il ministero della Salute diffonde l’indice regionale di settimana in settimana. “L’indice di contagiosità non è una pagella, ma un segnale da interpretare insieme agli altri dati. Relativamente ai valori di Rt in regioni come Umbria e Molise, che restano aree del Paese a bassa incidenza di infezioni da Covid-19, anche piccole oscillazioni nei numeri, dovute ad un aumento dei tamponi eseguiti, possono comportare variazioni sui singoli parametri. Tali variazioni possono, paradossalmente, essere la conseguenza di un miglioramento della copertura dei sistemi di sorveglianza”, spiegano dal ministero come riporta Sky.

Close