Siena

Cosa mangiare a Siena nei giorni del Palio

This content has been archived. It may no longer be relevant

#siena

1 Luglio 2022 – 08:00

Viaggio nella gastronomia senese tra cacciagione, pici e frutta secca: nella città del Palio la tradizione la fa da padrone pure a tavola

Tutti gli anni tra fine giugno e i primi giorni di luglio, Siena si prepara ad accogliere il pianeta per il Palio. Le contrade si affronteranno tra tifo e tradizione, ma al tempo stesso turisti si riverseranno in questa città da ogni dove. Incontrando gentilezza e una certa propensione al mangiar bene.

Ma quali sono i piatti tipici da gustare a Siena se si è turisti e ci si reca nei giorni del Palio? In generale non ci sono con esattezza piatti tipici – eccetto per quanto riguarda i dolci – ma ci sono ingredienti e tendenze cultural-gastronomiche che danno l’idea della cucina senese.

3 premesse sono però d’obbligo. A Siena l’unità ristorativa indispensable è l’osteria. Se ne trovano tantissime in centro, per scegliere basta farsi guidare dall’istinto e pure dal profumo. In secondo luogo il pane è meno salato che nel resto d’Italia, un po’ come accade in grandissima parte della Toscana e pure in alcuni luoghi dell’alto Lazio. Ma non è un problema. Altresi non sempre la presentazione dei piatti sarà molto curata: la sostanza, tuttavia, sarà considerevole.

Antipasti senesiBruschette con paté di fegato di maiale

Ogni osteria ha i suoi prodotti tipici ma ogni osteria avràà da offrire in menu un tagliere di salumi e insaccati.


VEGN2395->> 2022-07-01 06:00:00