Notizie

Covid, De Luca: “Non c’è preoccupazione, ma bisogna tenere gli occhi aperti ed essere responsabili”. Ai ragazzi: “Lanciafiamme era una metafora”

Covid, De Luca: “Non c’è preoccupazione, ma bisogna tenere gli occhi aperti ed essere responsabili”. Ai ragazzi: “Lanciafiamme era una metafora” 

Il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, invia alla popolazione messaggi di rassicurazioni e di monito allo stesso tempo, riguardo agli ultimi casi di Covid: “Non c’è preoccupazione, ma bisogna tenere gli occhi aperti ed essere responsabili – ha spiegato De Luca, che era ad Avellino per l’inaugurazione del Polo dei Ragazzi – Dobbiamo sapere che il problema c’è ed essere rigorosi nell’uso delle mascherine. Bastano piccoli sacrifici per superare questa fase di transizione in tranquillità, in attesa del vaccino che arriverà probabilmente la prossima primavera”.

Poi, ai giornali ha spiegato la questione del lanciafiamme, che è diventato un vero e proprio tormentone nel corso del lockdown(la chiusura): “era una metafora che ho usato quando mi avevano raccontato che nel pieno dell’epidemia, c’erano giovani che volevano fare feste di laurea a ogni costo, e dopo aver avvertito parecchie persone continuavo a registrare genitori che organizzavano le feste di laurea con 200 giovani. Ho detto basta”.

Close