Categories
Ansa

Da Gerini a Fiorello, gli attori si prendono la regia

ROMA, 03 MAG – Il numero è inconsueto, come un’onda che si propaga, un tam tam, in realtà non organizzato perché ognuno ha la sua storia, il suo percorso. Ad unire i tantissimi attori e attrici che stanno realizzando il primo film o il bis da dietro la macchina da presa è la determinazione a misurarsi con altro, a mettere a frutto le conoscenze acquisite e pensare che quella certa storia viva nel pieno della responsabilità da regia. E’ sempre accaduto, gli esempi sono infiniti (Sergio Castellitto, Valeria Golino, Giorgio Pasotti, George Clooney, Jodie Foster, Sean Penn, Roberto Benigni, Woody Allen, Angelina Jolie e tanti altri). Ora sembra di ass

Vai all’originale