Attualitá

Da l’italiana Immuni alla tedesca CovApp. La pagella di AlgorithmWatch stronca le app anti covid

Da l’italiana Immuni alla tedesca CovApp. La pagella di AlgorithmWatch stronca le app anti covid 

L’efficacia sarebbe dubbia e a volte mancherebbe anche la trasparenza. Il nuovo rapporto di AlgorithmWatch, organizzazione no-profit con sede a Berlino, mette sotto accusa le app anti pandemia per il tracciamento dei contatti. O meglio, sottolinea come l’uso dell’automazione nei processi decisionali durante l’emergenza sanitaria avrebbe prodotto risultati discutibili.

“La nostra è un’analisi che cerca di restituire un quadro di massima dell’impego di processi automatici per affrontare il covid, iniziando dalle app per il tracciamento della prossimità”, spiega Fabio Chiusi, uno dei firmatari della ricerca che copre sedici Paesi dell’area europea. Dalla Svizzera alla Norvegia, dalla Spagna alla Grecia fino all’Italia, per AlgorithmWatch gli strumenti tecnologici messi in campo sono stati realizzati con troppa fretta senza pensare ai rischi che comporterebbero.


Tecnologia

Coronavirus, l’app Immuni a 5 milioni di download. Ma è solo il 13%

Del resto, la stessa no-profit tedesca nasce dalla volontà di “valutare e far luce sui processi decisionali algoritmici che hanno una rilevanza sociale”, ovvero su tutti quei sistemi digitali che vengono impiegati per prevedere o indirizzare l’azione umana o ancora che possono prendere decisioni automaticamente. Non si guarda solo alle forme di intelligenza artificiale usate in ambito pubblico, ma anche alle semplici raccolte dati senza…

Tags
Show More
Close