Dalle minacce telefoniche allo speronamento con l’auto: la contesa per una donna finisce in tribunale

AGRIGENTO – Una vera e propria sfida all’ultima minaccia e atto intimidatorio, una storia che si sviluppa tra Grotte e Racalmuto, nell’Agrigentino. I protagonisti sono G.C., 56 anni, e G.R., 35 anni. Il primo è accusato di lesioni personali, minaccia e violenza privata, mentre il secondo di minaccia grave. Entrambi sono stati citati a giudizio…
Leggi anche altri post Regione Sicilia o leggi originale
Dalle minacce telefoniche allo speronamento con l’auto: la contesa per una donna finisce in tribunale  


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer