Donna uccisa a Pesaro, ergastolo a Safri

Ergastolo per Zakaria Safri, 38 anni, marocchino, imputato dell’omicidio di Sabrina Malipiero, 52enne cassiera uccisa in casa a Pesaro il 13 luglio 2018 con dieci coltellate.

E’ la sentenza pronunciata dopo due in camera di consiglio dei giudici della Corte di Assise di Pesaro.

Che hanno sostanzialmente accolto la richiesta della accusa, sostenuta dai pm Silvia Cecchi e Giovanni Narbone, escludendo l’aggravante della crudeltà, ma ammettendo quella di avere agito per futili motivi.

Safri è l’unico imputato: ci sono sue impronte insanguinate in varie parti della casa, è stato l’ultimo ad aver…
Leggi anche altri post Regionali o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer