Duprè: Da lunedi gli alunni residenti a Isola d’Arbia saranno trasportati a Presciano e San Miniato senza passare da via Roma

Morosita Prima, infortunatasi durante il Palio dello scorso agosto, sarà dimessa dalla clinica veterinaria “Il Ceppo”

Sarà dimessa sabato prossimo la cavalla Morosita Prima, infortunatasi durante il Palio dello scorso 16 agosto corso con la contrada dell’Istrice. Dopo aver riportato un trauma all’arto posteriore destro l’animale era stato con prontezza soccorso e trasportato alla clinica veterina Il Ceppo dove e stato sottoposto a un intervento chirurgico da parte dell’équipe di pronto soccorso diretta dal dottor Raffaello Ciampoli. Dopo quattro mesi e mezzo di cure intensive la lesione può considerarsi guarita. Questo l’annuncio dato oggi nel corso della conferenza stampa tenutasi a Palazzo Berlinghieri.

«Come più volte sottolineato – e intervenuto Ciampoli – molti dei successi riportati in questi anni sono dovuti alla lungimiranza delle amministrazioni di questa città.

Fin dalla fine degli anni ‘80 sono stati creati i presupposti per questo tipo d’intervento mettendo a disposizione mezzi, strutture e professionisti.

In tutti i casi, lo spirito che ci ha guidato e stato quello di un intervento Quoad Vitam, senza ossia contare al recupero funzionale dell’animale, bensì alla sua sopravvivenza e senza infliggere sofferenze al cavallo. Ogni volta che interveniamo su questo tipo di trauma sappiamo che e una sfida con limitate chance di successo, e ogni minimo errore da parte nostra potrebbe avere conseguenze nefaste.

Morosita aveva riportato una distacco della prima falange del posteriore destro. Nel 2008 al convegno organizzato dal Comune di Siena presentai uno studio epidemiologico sugli infortuni dagli anni ‘80 al 2008 dal quale si poteva evincere che la maggior parte delle lesioni avviene negli arti anteriori (84%), invece solo il 9% negli arti posteriori.

Dunque per Morosita si trattava di una lesione “rara” e per molti aspetti ancora più complessa da curare. Tecnicamente abbiamo optato per l’uso del fissatore esterno,

 » Continua a leggere…