Attualitá

Ecco la prima rotatoria stradale che dà la precedenza ai ciclisti

Ecco la prima rotatoria stradale che dà la precedenza ai ciclisti 

ROMA – Se pensate che il nuovo protagonismo in strada della micromobilità in tempi di coronavirus sia eccessivo e pericoloso per la circolazione non ditelo agli inglesi che proprio per tutelare maggiormente questa categoria entro il 2020 cambieranno il proprio codice della strada. Il Parlamento ci sta ancora lavorando, ma per dare già un segnale del nuovo corso hanno da poco inaugurato a Cambridge, all’incrocio con Fendon Road, la prima rotatoria che concede la precedenza a ciclisti e pedoni rispetto ad automobilisti e motociclisti.
Il segno distintivo di questa nuova rotatoria è la pista ciclabile rossa che le gira attorno, un percorso per separare i ciclisti dagli altri utenti della strada. Sulla ciclabile rossa si immettono altre piste rosse dedicate ed i ciclisti che le percorrono hanno la priorità all’incrocio, il che significa che gli automobilisti dovranno fermarsi per farli attraversare. Anche i pedoni hanno la priorità e per rallentare il traffico le corsie sono state ristrette, con attraversamenti pedonali all’ingresso e all’uscita dello svincolo. Il progetto della rotonda è stato sviluppato in collaborazione con la società di consulenza olandese Royal Haskoning e rispecchia le rotatorie che danno la priorità ai ciclisti ad Amsterdam e in altre città dei Paesi Bassi, i primi a cimentarsi in questo ambito.
Certo il costo per la rotatoria di Cambridge è stato un po’ salato (si parla di un milione e mezzo di sterline), ma in tempi…

Tags
Show More
Close