Etna: nuova fase eruttiva dalla Voragine

   Si è ulteriormente intensificata la nuova fase eruttiva dal cratere Voragine dell’Etna: è passata da occasionali espulsioni di cenere ad attività stromboliana pressoché continua, ma non eccessiva, senza emissione di colata lavica.

E’ quanto ha rilevato dalle 10 di stamattina l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia-Osservatorio etneo (Ingv-Oe) di Catania sottolineando che il fenomeno è accompagnato da forti detonazioni avvertite a Zafferana Etnea, Aci Sant’Antonio, Pedara e zone limitrofe.

L’ampiezza del tremore vulcanico permane su valori alti e l’ubicazione della sua ‘sorgente’ risulta confinata nell’area del cratere e oscilla tra 2…
Leggi anche altri post Regionali o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer