MondoSport

F1, Gp Belgio: Hamilton in pole position a Spa, Ferrari mai così male da 14 anni

F1, Gp Belgio: Hamilton in pole position a Spa, Ferrari mai così male da 14 anni 

SPA – “Non posso fare più di questo”, dice Leclerc. Impossibile far risorgere una Ferrari che precipita sempre più giù: a Spa, dove l’anno scorso le due rosse occuparono la prima fila in qualifica e Charles Leclerc poi vinse la gara segnando il suo primo successo in carriera, sia il monegasco che Sebastian Vettel 12 mesi dopo vengono eliminati nella Q2 dove già riescono a entrare per un soffio: non succedeva dal 2012 (Valencia) che entrambe le vetture del Cavallino con Alonso e Massa 11° e 13° non accedessero all’esame finale. Bocciati col 13° e 14° crono rispettivamente, partiranno dalla settima fila. Solo la pioggia, attesa per il Gp, potrebbe sconvolgere un risultato che si preannuncia avvilente per Maranello.
La pole va sempre a lui, Lewis Hamilton, la numero 93 della sua carriera, la sesta in Belgio e la quinta dell’anno. Il sei volte campione del mondo e leader del Mondiale segna il record della pista (1’41”252). Scendendo dalla sua Freccia nera, dedica la pole a Chadwick Boseman, star di Black Panther, il primo supereroe afroamericano della saga cinematografica Marvel: “Oggi è una pole importante per me, perché mi sono svegliato leggendo la notizia più triste che potessi immaginare con la scomparsa di Chadwick. Questa è stata un’annata davvero pesante per tutti noi e questa notizia mi ha colpito davvero duramente. Non è stato semplice trovare la concentrazione con questa notizia che mi pesava sul cuore. Ho cercato di lavorare alla perfezione anche qui,…
Show More
Close