Fantasmi a Livorno, in libreria l’ultima opera di Ursula Galli

Redazione 25 novembre 2021 19:21

Nelle librerie cittadine La Feltrinelli di via di Franco e Mondadori Bookstore, in via Magenta, arriva “Fantasmi a Livorno” (2021, Edizioni Erasmo), ultima opera dell’autrice Ursula Galli, il volume perfetto per gli appassionati di ghost story e per chicchessia appetito scoprire una Livorno diversa, tra dimore infestate, inquietanti spettri antichi e moderni, suggestioni, leggende di città e di collina passate di bocca in bocca.

Sospeso tra la narrativa e l’aneddotica, “Fantasmi a Livorno” e un viaggio da brivido tra la Terrazza Mascagni e il santuario di Montenero, tra i Quattro Mori e l’antico quartiere della Venezia. Un itinerario tra i posti, ville, palazzi, parchi storici nei quali si vagheggia la presenza di spettri, ombre antiche, fenomeni extrasensoriali: le ville di Montenero, Villa Morazzana dove risuona un incredibile ‘do’ di petto, il fascinoso villino Wetryk, il Copperfield livornese incredibilmente dimenticato, i misteri dei Gesuiti e delle Carmelitane.

Senza pretesa di scientificità o verosimiglianza, tanto meno di storicità quando la credulità popolare ha creduto di individuare una persona realmente vissuta in un’ombra, il volume getta uno sguardo possibilista su una galleria di personaggi realmente vissuti a Livorno che hanno creduto nei fantasmi o che vengono oggi creduti fantasmi, da Mery Shelley a Gemma Bellincioni.

E “i fantasmi – scrive Luciano Donzella nella sua prefazione – sono

 » Continua a leggere…