Feto morto,denuncia, indagata ginecologa

C’é un’indagata nell’inchiesta avviata dalla Procura della Repubblica di Vibo Valentia sulla vicenda del mancato parto cesareo su una gestante di 32 anni a causa del quale il feto di 39 settimane che la donna portava in grembo sarebbe morto.

L’indagata, cui é stata notificata un’informazione di garanzia emessa dal Pm titolare del fascicolo d’inchiesta, Concettina Iannazzo, é la ginecologa dell’ospedale di Vibo Valentia che aveva seguito la 32enne durante la gravidanza

Si é appreso, intanto, che l’inchiesta della Procura di Vibo per accertare eventuali responsabilità nella vicenda, che ha delegato le indagini…
Leggi anche altri post Regionali o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer