Notizie

Firenze ambulante del Senegal bloccato la Procura della Repubblica apre un indagine



Firenze, 13 aprile 2022 – La procura di Firenze ha aperto un fascicolo sull’evento dell’ambulante del Senegal immobilizzato a terra da poliziotti municipale durante un fermo per l’accertamento.  È accaduto il 5 aprile in lungarno Acciaiuoli, davanti al Ponte Vecchio. Il fatto e stato ripreso in un video girato da due passanti, diventato poi virale nelle rete nei giorni successivi. 

I pm fiorentini, che avvieranno controlli sul comportamento tenuto dalla Polizia Municipale, ipotizzano il reato di abuso in atti d’ufficio, per ora a carico di ignoti. Nel medesimo fascicolo risulta indagato il del Senegal, accusato di resistenza a pubblico formale. Le inchieste sono state aperte a causa della denuncia presentata dalla Polizia Municipale nei riguardi dell’ambulante e dell’esposto consegnato in procura da due passanti, che hanno girato un video della scena, poi diffuso nella rete. 

Contro il fermo del venditore ha protestato formalmente l’ambasciata del Senegal a Roma. Il Comune ha avviato pure un’indagine interna.

Intanto per sabato 16 aprile la comunità del Senegal scenderà in piazza a Firenze per un seguito e una contestazione sull’intervento di due agenti della polizia municipale del reparto antidegrado nei confronti di un venditore, che è stato fermato a terra durante un fermo per l’accertamento. Sulla contestazione annunciata e intervenuto il primo cittadino Dario Nardella: «Mi auguro – afferma – che non si chiedano processi sommari». «La verifica interna – afferma lo stesso Nardella alla fine – nasce proprio perché siamo noi i primi a voler fare luce su tutto. Riteniamo che non basti un video per quanto cruento e negativo per maturare un giudizio», «vogliamo che sia ricostruito tutto il fatto, non abbiamo alcun timore di applicare sanzioni disciplinari nel caso dove fossero ravvisate responsabilità». Nardella ha di nuovo respinto ogni accusa di razzismo: «Riteniamo assalto – afferma – per la città e la nostra municipale l’accusa secondo cui i poliziotti avrebbero reagito per motivi razziali».

La manifestazione, preavvisata alla questura, sarà un presidio fisso in piazza dell’Indipendenza, dalle 10 alle 12. Come appreso, vi prenderanno parte le comunità senegalesi di Firenze, Pisa, Pontedera e Santa Croce sull’Arno. All’iniziativa ci saranno pure esponenti di Potere al Popolo che ieri aveva comunicato un manifestazione. Sempre sabato potrebbe esserci una seconda manifestazione di contestazione contro l’operato dei vigili, annunciata dalla sigla ‘ Firenze Antifascistà ma non ancora preavvisata alla questura. a questo punto l’ipotesi dei promotori sarebbe quella di un seguito nel cuore della città.


The post in italian is about:


L’article en italien concerne :