Notizie

Firenze tassista deceduto dopo aggressione e due anni di coma due condanne



Firenze, 14 aprile 2022 – Arrivano le condanne con rito abbreviato per i due giovani incolpati di omicidio preterintenzionale per aver colpito nel luglio del 2017 il tassista Gino Ghirelli deceduto dopo due anni di coma. 

I due giovani sono stati condannati a tre anni e 1 mese di reclusione per gli episodi del 2017. Avevano aggredito con pugni alla testa il tassista di 69 anni, provocandogli lesioni per le quali il signore morì dopo essere rimasto in coma due anni. Il loro difensore, avvocato Vittorio Sgromo, aveva chiesto per tutti e due l’assoluzione “perché l’episodio non costituisce reato”, sostenendo che avessero agito per legittima difesa. Il pubblico dicastero Alessandro Piscitelli aveva chiesto al Giudice Udienza Preliminare Federico Zampaoli 6 anni e 8 mesi.


The post in italian is about:


L’article en italien concerne :