Attualitá

Francia, Facebook blocca il video della morte in diretta di Alain Cocq

Francia, Facebook blocca il video della morte in diretta di Alain Cocq 

PARIGI – Facebook ha bloccato la trasmissione video in diretta di Alain Cocq, il cittadino francese di 57 anni, affetto da una malattia incurabile, che aveva deciso di interrompere le cure, l’alimentazione e l’idratazione, e di trasmettere la sua agonia sui social media, dopo che gli è stata negata l’eutanasia dal presidente francese Emmanuel Macron.

Esteri

Francia, niente eutanasia: si lascerà morire in diretta Facebook

Cocq ha scelto quindi di utilizzare Facebook per denunciare le leggi attualmente in vigore in Francia sul fine vita. “Facebook mi sta impedendo di trasmettere video fino all’8 settembre”, scrive Coqc sul suo profilo Fb, “ora tocca a voi”. Per poi aggiungere un lungo post in cui invita a commentare “i metodi di ingiusta discriminazione” di Fb “ostacolo alla libertà di espressione, un diritto che è tuttavia imprescrittibile a qualsiasi cittadino francese ed europeo. Invitate i vostri deputati francesi ed europei, i vostri senatori, il governo, la Presidenza della Repubblica a protestare contro la violazione di questo diritto fondamentale da parte di Facebook, in modo che cessi immediatamente”

Un système de repli sera actif d’ici 24H00 quand à la diffusion de la vidéo
Mais ne manqué de faire savoir ce que vous…

Pubblicato da Alain Cocq su Sabato 5 settembre 2020



Close