Germania Est, 32 anni fa il decimo scudetto della Dinamo Berlino squadra della Stasi che sfruttava doping di Stato e laiuto degli arbitri

Germania Est, 32 anni fa il decimo scudetto della Dinamo Berlino squadra della Stasi che sfruttava doping di Stato e laiuto degli arbitri

Presidente del club era Erich Mielke, numero uno della polizia segreta della Ddr. Dopo anni di insuccessi e nessun titolo, decise che gli ‘Orsi’ dovevano diventare la società più importante al di là del Muro. Ci riuscì grazie alla sua influenza politica, ma il team divenne anche il più odiato dagli avversari

Dinamo Berlino 37, Lokomotive Lipsia 37, Dinamo Dresda 33. È la differenza reti a decidere la Ddr Oberliga 1987/88. Alla caduta del Muro di Berlino manca appena un anno e mezzo. È il 28 maggio 1988 e per la Dinamo Berlino si tratta del decimo titolo consecutivo. Il più combattuto della sua dinastia iniziata con la stagione 1978/79. Un dominio sportivo che affonda le proprie radici nelle trame più oscure della Deutsche Demokratische Republik, senza mai però oltrepassare i confini nazionali. Gli unici sussulti …

 

Germania Est, 32 anni fa il decimo scudetto della Dinamo Berlino squadra della Stasi che sfruttava doping di Stato e laiuto degli arbitri

visita la pagina 

Lascia un commento