Ghali presenta I love you a San Vittore

I muri si mettono a tremare quando Ghali decide di alzare al massimo il volume del suo nuovo singolo ‘I Love You’, presentato a una sessantina di detenuti e detenute under 25 del carcere di San Vittore.

E in tanti si alzano per ballare la canzone che il rapper 26enne ha definito “una lettera d’amore a un carcerato immaginario”. “Ho ricordi molto forti di quando da piccolo venivo a trovare mio padre che era recluso qui”, ha raccontato. “E’ stato proprio il figlio di un altro detenuto a farmi scoprire che cos’è la beatbox (una tecnica che consiste…
Leggi anche altri post Regionali o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer