Categories
Ansa

Gianmarco Mazzi, coprifuoco è sentenza di morte per spettacoli

ROMA, 22 APR – “Se non sarà prevista una deroga, il coprifuoco alle 22 come stabilito dal governo è una sentenza di morte per il mondo dello spettacolo dal vivo. E’ una decisione illogica, abbiano allora il coraggio di dirci che le arene devono rimanere chiuse”. Non usa mezzi termini Gianmarco Mazzi, amministratore e direttore artistico dell’Arena di Verona, dopo la decisione di confermare per ora l’orario del coprifuoco e il limite di mille persone. L’Aren

Vai all’originale